L'invasione russa

Guerra in Ucraina, i video: giorno 77

Il conflitto raccontato attraverso le immagini

Guerra in Ucraina, i video: giorno 77
Getty Images
Le case distrutte a Sloboda-Kukharivska

Bombardata l'acciaieria Azovstal a Mariupol. Indipendentisti: "Senza civili abbiamo le mani libere"

Colpita di nuovo l'acciaieria Azovstal di Mariupol, ultimo baluardo del reggimento di estrema destra Azov. “Ora che non ci sono più civili nell'impianto di Azovstal, le milizie filo-russe hanno le mani libere”, ha dichiarato il capo dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin citato dalla Tass. (Leggi di più)

Drone ucraino abbatte la nave raptor russa. L'imbarcazione avrebbe scortato Vladimir Putin

L’Ucraina ha distrutto la speciale “nave da parata” che Putin avrebbe utilizzato per ispezionare le flotte navali.  (Leggi di più)

Mezzi corazzati russi finiscono in acqua durante la ritirata da Ruska Lozova

Altri due veicoli corazzati MT-LBVM/K delle forze russe sono stati lasciati durante la ritirata da Ruska Lozova, nei pressi di Kharkiv, facendo “un bagno tra le rovine di un ponte”. (Leggi di più)

La Pussy Riot Alyokhina è fuggita dalla Russia travestita. Il video contro Putin nella Cattedrale

Maria Alyokhina era arrivata per la prima volta all'attenzione delle autorità russe e del mondo quando la band punk organizzò una protesta contro il presidente Vladimir Putin nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca. Gesto che costò alla donna due anni di carcere per "teppismo". (Leggi di più)

I cadaveri di soldati russi lasciati dalle truppe di Mosca in vagoni frigo

Cadaveri di soldati russi lasciati dalle truppe di Mosca in vagoni frigorifero nel corso della loro ritirata. Sono immagini riprese in un servizio di Qatar Al Jazeera girato nella regione di Kiev. Nel filmato si vedono uniformi simili a quelle russe e vengono fatte vedere anche delle 'mostrine'. "Deciderà il governo. La Russia non vuole portarli via. Ogni corpo è la prova di un crimine di guerra. Pertanto, se loro non vogliono portarli via, l'Ucraina li seppellirà a proprie spese", ha detto il colonnello Volodymyr Lyamzin. (Leggi di più)

La tv statale russa punta su Donald Trump per le presidenziali del 2024

La tv russa continua a guardare all'America di Donald Trump. I russi spererebbero nella vittoria del Partito Repubblicano (GOP) alle elezioni di medio termine (8 novembre 2022, ndr) e un ritorno alla Casa Bianca di Donald Trump nel 2024. (Leggi di più)

“Quando ho alzato la testa di mio figlio c’era un buco, il cervello sulle mie dita”

In un villaggio di quattro case vicino a Borodjanka i russi hanno ucciso il figlio di questa donna, rapito e violentato per 4 ore la moglie e la vicina. (Leggi di più)

Zelensky: "Dal 24 febbraio lanciati sul Paese 2154 missili". E ricorda Kravchuk, il primo presidente

Rivolgendosi alle Camere slovacca e maltese, il capo di Stato di Kiev ricorda le precedenti lotte di liberazione, paragonandole a quella attuale.  (Leggi di più)

Distrutto il carro armato T-90M, il più moderno in dotazione russa. Vale $4,5 milioni

Era stato annunciato qualche giorno fa e ora i militari hanno rilasciato il video dell'esplosione del T-90M “Breakthrough”, il cui valore dichiarato oscilla intorno ai 4,5 milioni di dollari. Si tratta del carro armato più moderno e meglio armato delle truppe di Mosca.  (Leggi di più)

Odessa, il lavoro dei Vigili del Fuoco sui luoghi del bombardamento russo

"Nell'attacco di ieri a Odessa tre missili Kinzhal, cioè i nuovi missili ipersonici russi, sono stati lanciati da un aereo e hanno colpito un'infrastruttura turistica”.  (Leggi di più)

Ucraina, ecco il monastero di San Giorgio della Santa Dormizione distrutto da un missile

Le truppe russe hanno distrutto con un missile il Monastero di San Giorgio della Santa Dormizione di Svyatogorsk, nell'Ucraina orientale. L'eremo, appartenente al patriarcato di Mosca, sorge sulla sponda destra del fiume Severskij Donec, affluente del Don. (Leggi di più)

Nella trincea russa gli ucraini trovano una lavatrice "saccheggiata"

I soldati ucraini ripetono più volte la marca della lavatrice (un marchio molto conosciuto in Europa) e ridono di gusto mentre uno di loro batte i pugni sull'elettrodomestico: "I russi avevano con sé tutto ciò di cui avevano bisogno per la vittoria in trincea" recita il post sarcastico scritto dal Consigliere del ministro degli Affari interni dell'Ucraina”.  (Leggi di più)