Calcio

La Lazio batte facilmente la Sampdoria 2-0

I biancocelesti si assicurano il successo segnando un gol per tempo: Patric sblocca il match nella prima frazione poi è Luis Alberto a chiudere i conti nella ripresa

La Lazio batte facilmente la Sampdoria 2-0
ANSA/GIUSEPPE LAMI
Calcio, Patric esulta dopo il gol alla Sampdoria

La Lazio porta a casa una vittoria importantissima in ottica europea e batte con un netto 2-0 la Sampdoria nella 36a giornata di Serie A allo stadio Olimpico.
I biancocelesti si assicurano il successo segnando un gol per tempo: Patric sblocca il match nella prima frazione poi è Luis Alberto a chiudere i conti nella ripresa.

Una gara iniziata a ritmi lenti, che si accende a partire dal ventesimo. Le occasioni fioccano da una parte e dall'altra e infiammano il primo tempo. Tra le fila laziali si fa notare Felipe Anderson, per i blucerchiati è invece Thorsby a raccogliere la migliore chance. Poi però la squadra di Sarri sale in cattedra e prende in mano la partita. Luis Alberto e Milinkovic-Savic duettano e si rendono pericolosi, Audero è una mano santa a salvare la porta. È un crescendo fino al 41' quando la Lazio riesce a sbloccare il risultato. Dai piedi di Luis Alberto, su calcio piazzato, parte il giusto pallone che Patric incorna in rete per l'1-0 proprio sul finire della prima frazione.

Inizia la ripresa e, mentre Sabiri impegna Strakosha per risollevare la Sampdoria, i biancocelesti vanno alla ricerca del raddoppio. Decisivo, ancora una volta, Audero che respinge lateralmente il bel tiro a giro di Zaccagni. La Lazio insiste e alla fine trova il 2-0 al 59', su azione orchestrata da Lazzari, con il gol di Luis Alberto, bravo a superare il portiere doriano e a infilare in rete di destro. Il resto del secondo tempo, tranne il palo nel finale di Quagliarella, è ampiamente gestito dai padroni di casa, che, in attesa delle dirette concorrenti, salgono a quota 62. La squadra di Giampaolo, invece, perde l'occasione per guadagnare punti salvezza, anche se mantiene un discreto margine sulla zona retrocessione con 33 punti.

Il tabellino

LAZIO (4-3-3): Strakosha 6.5; Lazzari 6.5 (32'st Hysaj sv), Patric 7, Acerbi 6, Marusic 6; Milinkovic-Savic 6.5, Cataldi 6 (20'st Leiva 6), Luis Alberto 7.5 (32'st Basic sv); Felipe Anderson 6, Immobile 6, Zaccagni 6.5 (38'st Romero sv). In panchina: Reina, Adamonis, Radu, Kamenovic, Akpa-Akpro, Cabral. Allenatore: Sarri 6.5.

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero 6; Bereszynski 5.5, Ferrari 5, Colley 5.5, Augello 5.5; Vieira 5 (41'st Trimboli sv); Candreva 6, Rincon 5.5, Thorsby 5 (33'st Askildsen sv), Sabiri 5.5 (24'st Damsgaard 6); Caputo 5 (24'st Quagliarella 6). In panchina: Falcone, Ravaglia, Yoshida, Magnani, Conti, Murru, Ekdal, Supryaga. Allenatore: Giampaolo 5.5.

ARBITRO: Massa di Imperia 6.

RETI: 41'pt Patric, 14'st Luis Alberto.

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Vieira, Hysaj. Angoli: 6-0 per la Lazio. Recupero: 1' pt; 4' st.