Cybersecurity

Oggi il Password Day: 23 milioni di persone nel mondo usano ancora "123456"

Una giornata creata nel 2013 con lo scopo di contribuire alla consapevolezza della sicurezza digitale

Oggi il Password Day: 23 milioni di persone nel mondo usano ancora "123456"
Ansa
Password Day

Oggi 5 maggio si celebra in tutto il mondo il "World Password Day", una giornata mondiale creata da Intel nel 2013 con lo scopo di contribuire alla consapevolezza della sicurezza digitale.

Un tema quanto mai di attualità considerato tutti gli attacchi hacker a cui sono esposti aziende e utenti in una società ultraconnessa, dove si hanno utenze personali - e quindi combinazioni di username e password - per la maggior parte dei servizi digitali: dalla posta elettronica agli acquisti online, dai profili social agli account per la fruizione di musica e serie tv.

Il Centro Nazionale per la Cybersecurity del Regno Unito ha rivelato che 23 milioni di persone in tutto il mondo hanno utilizzato come password la sequenza "123456". Mentre secondo un sondaggio condotto nel Regno Unito dalla società Uswitch un utente su quattro scrive ancora la propria parola chiave su un foglio di carta. L'indagine evidenzia inoltre che il 30% delle persone utilizza il proprio anno di nascita e il 39% il nome di un animale domestico come parte della propria password. Tutte informazioni che gli hacker usano in prima battuta per entrare nei profili personali degli utenti.

La società di sicurezza Check Point Software Technologies in vista del World Password Day delinea le cinque regole da seguire per creare una password sicura: 

  • utilizzare una combinazione di caratteri
  • avere una password diversa per tanti servizi
  • più è lunga la password, più è sicura
  • cambiare le password regolarmente
  • essenziale l'autenticazione a due fattori