Calcio

Playoff B, il Brescia supera il Perugia ai supplementari 3-2 e conquista la semifinale

Le rondinelle vincono in rimonta e ora sfideranno il Monza per un posto in finale

Playoff B, il Brescia supera il Perugia ai supplementari 3-2 e conquista la semifinale
Facebook Brescia calcio
L'esultanza del Brescia dopo la vittoria

Il Brescia soffre ma si qualifica per le semifinali dei play-off di serie B dove affronterà il Monza. Andata a Brescia il 18 maggio (ore 19), match di ritorno che decreterà la finalista a Monza il 22 (ore 18).

Vittoria in rimonta per gli uomini di Corini che vanno due volte sotto nel punteggio. Vantaggio del Perugia al 10': grandissimo gol di Kouan che di testa insacca di forza perfezionando un'azione corale. La squadra di Alvini crea due ottime occasioni da gol: prima Burrai di testa su calcio d'angolo poi ancora Kouan, sempre di testa, mette palla sul fondo da pochi passi. Nella coda del primo tempo l'episodio chiave: fallo di mano in area di Burrai. L'arbitro, richiamato dal Var, va a vedere l'episodio decretando il calcio di rigore per le rondinelle padrone di casa. Dal dischetto Pajac si rivela implacabile: palla da una parte e portiere dall'altra per l'1-1 tra le due squadre.

Nella ripresa il ritmo della sfida cala. Tramoni e Jagiello impegnano Chichizola. All'89' altro brivido: mischia in area, segna Santoro ma l'arbitro aveva già fischiato. Tutto inutile. Si va dunque ai supplementari e Matos, il cui tiro è deviato da Cistana, riporta avanti al 102' la squadra di Alvini che comincia davvero a crederci. Ma le emozioni al Rigamonti non sono finite: Bianchi, appena entrato, offre ad Ayè un pallone solo da metter in porta e l'attaccante segna facilmente al 107' la rete del 2-2. Poco dopo sempre Bianchi chiude i conti con il sigillo personale al 118' portando la gara sul 3-2 in favore della squadra di Corini. In semifinale va il Brescia. Perugia fuori a testa alta.

L'altra semifinale vedrà in campo Pisa e Benevento.