#ESC2022

Pausini come Madonna: "Siete caldi"? E lo fa in un abito rosso modello bustier

Per la seconda semifinale la popstar si è affidata alla creatività di Alberta Ferretti che ha disegnato per lei tre abiti di diversi colori e modelli

Pausini come Madonna: "Siete caldi"? E lo fa in un abito rosso modello bustier
Rai
Laura Pausini

La seconda serata dell'Eurovision, per i look di Laura Pausini, è stata all'insegna di una grande signora della moda Made in Italy: Alberta Ferretti. I cambi d'abito son sempre curati dallo stylist Nick Cerioni, ma mentre per la prima serata aveva scelto di rimanere sempre sulla stessa cromia, questa volta la conduttrice ha cambiato modelli, colori e stile.

La cantante ha aperto la seconda serata citando Madonna che, nel 1987, tenne un leggendario concerto proprio a Torino, e ha incitato il pubblico del Pala Olimpico proprio come fece lei allora: “Siete caldi?" 

Il primo abito per la Pausini è rosso, modello bustier con corsetto drappeggiato senza spalline e voluminosa sottogonna in tulle rosso fuoco. Una cintura sottile con fibbia scintillante definisce la silhouette e sul décolleté brilla una preziosa collana di diamanti. Capelli ondulati con effetto bagnato e trucco che punta tutto sul rossetto rosso, en pendant con l'abito.

Il secondo abito è total black dalla silhouette fasciante, con maxi ruches al posto delle maniche e grande cintura sempre dello stesso colore, con una grossa fibbia d'acciaio centrale. L' acconciatura è raccolta, sempre con effetto bagnato, e gli orecchini dei pendenti con i cristalli. 

Il terzo abito è uno scintillante total white coperto da una specie di mantello trasparente pieno di cristalli e con orli sfrangiati. I capelli sono ad onde e il trucco marcato sugli occhi e con rossetto rosso fuoco.