Si verificano eventuali danni

Terremoto: Scossa di magnitudo 3.7 in provincia di Campobasso, gente in strada

Allertate le squadre dei vigili del fuoco dopo numerose telefonate allarmate. Replica alle 4.58

Terremoto: Scossa di magnitudo 3.7 in provincia di Campobasso, gente in strada
Ansa
Sismografo

La terra trema ancora in provincia di Campobasso. Questa volta gli strumenti dell'Ingv hanno registrato un terremoto di magnitudo 2.7 a due chilometri da Sant'Elia a Pianisi, alle 4:58, a una profondità di 25 chilometri. All'1:49 è stata registrata un'altra scossa di magnitudo 3.7 con epicentro a un chilometro da Pietracatella a una profondità di 22 chilometri.  Molte le persone che si sono riversate in strada. Allertate le squadre dei vigili del fuoco dopo numerose telefonate allarmate. Al momento non si registrano danni a cose o persone. 

 

 Oltre alla scossa più forte registrata questa notte all'1.49 di magnitudo 3.7 e con epicentro a un chilometro da Pietracatella (Campobasso) a una profondità di 22 chilometri, si sono verificate tra la nottata e stamattina almeno altre 15 scosse minori, la maggior parte sotto magnitudo 2. La replica più rilevante si è verificata poco prima delle 5 con magnitudo 2,7 e con epicentro a Sant'Elia a Pianisi ma a una profondità di 25 chilometri. Le due scosse più forti sono state avvertite dalla popolazione in quasi tutta la provincia di Campobasso.