Mercati

Borse in positivo, focus G7 e energia

Milano poco sopra la parità lima i guadagni dell'apertura a +0,2% , meglio Londra, Parigi e soprattutto Francoforte (+1,5%)

Borse in positivo, focus G7 e energia
Pixabay

Per le Borse inizio di settimana in terreno positivo: Milano poco sopra la parità lima i guadagni dell'apertura a +0,2% , meglio Londra, Parigi e soprattutto Francoforte (+1,5%). 

A Milano in netto calo i titoli di Generali (-2,6%) e Mediobanca (-3,5%) dopo la notizia della Morte di Leonardo Del Vecchio. Il patron di Luxottica, colosso mondiale degli occhiali, spentosi a 87 anni è azionista di maggioranza di Piazzetta Cuccia e secondo azionista di Generali.

Gli investitori internazionali pesano attentamente le novità che arrivano dal G7, con le proposte per ora accennate di un tetto al prezzo del petrolio russo e uno stop all'import di oro.

Il greggio del Mare del Nord al barile vale 113, 2 dollari, il metallo giallo viaggia sui 1838 dollari l'oncia. Sale in apertura di contrattazioni il gas sul mercato olandese, poi ritraccia a 133 eur/megawattora.

Attenzione ai possibili riflessi di un default considerato ormai in atto di parte del debito estero russo: sarebbero infatti saltati i pagamenti degli interessi su 100 milioni di debito di Mosca che erano dovuti al 27 maggio ed è scaduto anche il cosiddetto periodo di grazia.

In casi come questi dovrebbe arrivare una dichiarazione formale da parte delle agenzie di rating, che però per via delle sanzioni al momento non stanno dando giudizi sulla Russia.

Mosca da parte sua dice di avere tutte le possibilità di pagare ma di non poterlo fare per via delle sanzioni. l'ultimo evento simile per la Russia fu nel 1918 dopo la rivoluzione.