Ne ha dato notizia il Sunday Times

Gran Bretagna, il principe Carlo prese 3 milioni di euro in contanti da ex premier del Qatar

La consegna del denaro sarebbe avvenuta, secondo la stampa britannica, durante gli incontri tra Carlo e Hamad bin Jassim bin Jaber al-Thani, incluso un incontro privato a Clarence House nel 2015

Gran Bretagna, il principe Carlo prese 3 milioni di euro in contanti da ex premier del Qatar
(GettyImages)
Il principe Carlo della Gran Bretagna durante l'apertura statale del Parlamento alla Camera dei Lord al Palazzo di Westminster, Londra

Il principe Carlo ha accettato borse contenenti un totale di 3 milioni di euro in contanti da parte dello sceicco Hamad bin Jassim bin Jaber al-Thani, ex premier del Qatar. Ne ha dato notizia il Sunday Times. La consegna del denaro sarebbe avvenuta, secondo la stampa britannica, durante gli incontri tra i due uomini, incluso un incontro privato a Clarence House nel 2015. Un portavoce di Clarence House ha affermato che il denaro consegnato nel 2015 è stato "trasferito immediatamente a uno degli enti di beneficenza del principe".

La valigia contenente il denaro è stata data a due dei consiglieri di Carlo che si dice abbiano contato a mano il denaro. Gli assistenti di palazzo avrebbero chiesto a Coutts, la banca privata che agisce per la famiglia reale, di raccogliere il denaro. I pagamenti sono stati depositati sui conti del Prince of Wales's Charitable Fund (Pwcf). Non c'è alcun indicazione che siano illegali, ha riferito il Sunday Times. Lo sceicco, una delle persone più ricche del mondo, è stato soprannominato "l'uomo che ha comprato Londra" dopo aver usato la sua ricchezza, così come la sua influenza sul fondo Qatari Wealth, per fare enormi investimenti nella capitale inglese. L'ex premier è anche il proprietario del Paris Saint-Germain, una delle squadre di calcio più ricche del mondo.