Mondiali di nuoto a Budapest

La nazionale di pallanuoto femminile batte la Colombia 31-5 e vola ai quarti

Il primo obiettivo è stato centrato. Il Setterosa vince il girone preliminare e approda direttamente ai quarti di finale, in programma martedì 28 giugno

La nazionale di pallanuoto femminile batte la Colombia 31-5 e vola ai quarti
@ansa
Silvia Avegno

La Nazionale femminile di pallanuoto ha battuto 31-5 la Colombia (questi i parziali: 5-2, 7-0, 6-2, 13-1) nel terzo e ultimo match valido per la fase a gironi dei Mondiali in corso in Ungheria: con il primo posto nel raggruppamento A, le azzurre approdano direttamente ai quarti di finale in programma martedì 28 giugno contro la vincente dell'ottavo di finale tra la Nuova Zelanda (seconda del gruppo C) e la Francia (terza del girone D), che giocheranno domenica. Nel gruppo dell'Italia l'Ungheria ha battuto il Canada 11-7 ed è seconda nel girone. "L'importante era mantenere la concentrazione. Siamo entrati bene nella competizione e oggi abbiamo approcciato bene il match nonostante un inizio lento", il commento del Ct Carlo Silipo. "Il bilancio fin qui è molto buono e mi è piaciuto molto l'atteggiamento della squadra nelle prime due partite, le più difficili per differenti motivi".

Sofia Giustini @ansa
Sofia Giustini

In pochi avrebbero scommesso su questo risultato dopo aver assistito alla partita d'esordio con il Canada, dove faticando l'Italia pareggiava 7-7 rischiando anche di perdere nei secondi conclusivi. L'exploit nel match successivo con l'Ungheria, bronzo agli Europei di gennaio 2020 sulle stesse sponde del Danubio (10-8 all'Olanda) e quarta ai Mondiali in Corea del Sud l'anno precedente (battute 10-9 dall'Australia), ha restituito al Setterosa quella sicurezza che aveva alla vigilia del Mondiale ed era stata in parte minata dalla cattiva prestazione di partenza.