Maturità 2022

L’appello del ministro Bianchi ai ragazzi: “State tranquilli, ragionate e siate determinati"

Alla vigilia della prima prova scritta le parole del ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi

L’appello del ministro Bianchi ai ragazzi: “State tranquilli, ragionate e siate determinati"
ANSA
Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi

"La Maturità 2022 prende il via domani. Voglio ribadire il mio messaggio di incoraggiamento alle studentesse e agli studenti: l'Esame di Stato è un importante momento di passaggio, va vissuto con entusiasmo. Siamo al vostro fianco. Abbiate fiducia nelle vostre capacità" sono le parole del Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi alla vigilia della prima prova scritta.

Il ministro ha poi voluto ricordare che "La maturità non è un test ma una valutazione complessiva su un percorso svolto e anche su come i ragazzi sono cresciuti in questo periodo. Le tracce propongono una riflessione raffigurata da un tema ma la cosa importante è che possano svolgere i loro pensiero articolandolo - ha aggiunto - E' importante che siano capaci di argomentare una riflessione, e di strutturare il pensiero. Ogni parola è in fondo un monumento, al di la' di sapere cosa dice un autore o un evento è importante per valutare la maturazione di una persona la capacità di articolare bene il pensiero". 

L’appello del ministro: "Ragazzi tranquilli, prima di scrivere pensateci bene, fate prima degli schemi: conta la coerenza logica del pensiero, la capacità di mettere nel foglio i pensieri. Calma, siate tranquilli e determinati". E ha aggiunto: "I vostri professori sono responsabili, il presidente è una persona di garanzia e i vostri docenti sono pronti per accompagnarvi in questa  fase della vita: sono soprattutto educatori. Ai genitori e familiari dico: state tranquilli, sostenete i ragazzi in questo passaggio importante della vita".