L'annuncio

Mondiali di calcio del 2026, scelte le sedi della manifestazione

Due saranno in Canada, tre in Messico, le restanti undici negli Stati Uniti

Mondiali di calcio del 2026, scelte le sedi della manifestazione
AP / Noah K. Murray
Nick Bontis, Yon de Luisa Plazas, Cindy Parlow Cone; Gianni Infantino; Vittorio Montagliani

La Fifa ha reso noto le sedi del mondiale di calcio del 2026 che si giocherà in Nord America. 

Due saranno in Canada (Toronto e Vancouver), tre in Messico (Guadalajara, Città del Messico e Monterrey), le restanti undici negli Stati Uniti (Atlanta, Boston, Dallas, Houston, Kansas City, Los Angeles, Miami, New York/New Jersey, Philadelphia, San Francisco e Seattle).

Quello del 2026 sarà il primo mondiale a 48 squadre.

Tra le città candidate rimaste escluse si segnalano la capitale Washington, Cincinnati, Denver, Orlando e Pasadena, comune della contea di Los Angeles dove l'Italia giocò contro il Brasile la finale del mondiale americano del 1994.