Subito medaglia per l'Italia nell'ultima giornata a Budapest 

Mondiali nuoto, Ceccon perde il bronzo nei 50 dorso

I giudici dei mondiali di Budapest accolgono il ricorso degli Stati Uniti e levano la squalifica a Justin Ress, trionfatore della gara in 24"12, che si riappropria dell'oro e fa scalare in quarta posizione l'azzurro

Mondiali nuoto, Ceccon perde il bronzo nei 50 dorso
Thomas Ceccon
Thomas Ceccon

L'Italia perde la medaglia di bronzo consegnata a Thomas Ceccon durante la premiazione dei 50 dorso. Con una decisione quantomeno tardiva, i giudici dei mondiali di Budapest hanno accolto il ricorso degli Stati Uniti e tolto la squalifica a Justin Ress, trionfatore della gara in 24"12, che si riappropria dell'oro e fa scalare in quarta posizione l'azzurro. 

Argento per l'altro americano Hunter Armstrong (24"14) e bronzo al polacco Ksawery Masiuk (24"49). 

Il 21enne vicentino, già oro dei 100 dorso col primato mondiale, è quarto in 24"51. L'Italia comunque anche con 9 medaglie conquistate stabilisce il record a un'edizione dei mondiali di nuoto.