Campionati Mondiali di nuoto a Budapest

Nuoto, Mondiali sincro: Italia medaglia d'argento nella prova "highlight"

Le azzurre hanno confermato la seconda posizione ottenuta a Gwangju 2019 e conquistato la medaglia numero 13 della storia del sincro azzurro ai Mondiali. I Campionati di Budapest si chiudono con 5 medaglie, due d'oro, una d'argento e due di bronzo

Nuoto, Mondiali sincro: Italia medaglia d'argento nella prova "highlight"
Maddie Meyer/Getty Images
Per le italiane un po' di emozione anche per il primo posto delle ucraine, vecchie e nuove campionesse del mondo, che hanno costruito questo trionfo grazie al supporto della federazione italiana. Marta Fiedina e compagne ai primi di marzo sono fuggite dalla guerra e si sono allenate prima presso il centro federale di Ostia e successivamente a Savona.

L'Italia ha conquistato la medaglia d'argento nella prova highlight, l'ultima in programma ai mondiali di nuoto sincronizzato a Budapest. Le dieci azzurre - Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino - hanno difeso il secondo punteggio che avevano portato a casa nel preliminare e hanno chiuso con un totale di 92.2667 punti. 

Le azzurre confermano la seconda posizione di Gwangju 2019 e conquistano la medaglia numero 13 della storia del sincro azzurro ai Mondiali. La medaglia d'oro è stata vinta dall'Ucraina (95.0333) e la Spagna ha conquistato la medaglia di bronzo (91.9333). Per le italiane un po' di emozione anche per il primo posto delle ucraine, vecchie e nuove campionesse del mondo, che hanno costruito questo trionfo in Italia grazie al supporto della federazione italiana. Marta Fiedina e compagne ai primi di marzo sono fuggite dalla guerra e si sono allenate prima presso il centro federale di Ostia e successivamente a Savona.

L'Italia ha chiuso i Mondiali con cinque medaglie; due d'oro, entrambe nel duo con Minisini-Ruggiero, una d'argento e due di bronzo.