L'andamento dei mercati

Piazza Affari in netto calo, Saipem rimbalza dopo la serie di tonfi

Milano in peggioramento con l'andare avanti della seduta

Piazza Affari in netto calo, Saipem rimbalza dopo la serie di tonfi
Pixabay
La situazione dei mercati

Piazza Affari in calo e in peggioramento con l'andare avanti della seduta. Alle 16 l'indice Ftse Mib segna -0,8%. Nel resto d'Europa negativa anche Parigi, -0,3%, mentre sono in lieve rialzo Londra (+0,6%) e Francoforte (+0,5%). Lieve calo anche per Wall Street: -0,1% per l'indice Dow Jones, -0,3% per il Nasdaq dei titoli tecnologici.

In evidenza a Piazza Affari proprio due titoli in cui era azionista di peso Leonardo Del Vecchio, scomparso questa mattina: Mediobanca, -2,67%, e Generali, -2,81%. Tra i titoli del Ftse Mib fanno peggio Unipol, -3%, e Banco Bpm -3,27%. Alla borsa di Parigi -1,7% per Essilor Luxottica. 

Al contrario forte rimbalzo, dopo la serie di ribassi della scorsa settimana, per Saipem: +43% per il titolo, che ora è sospeso per eccesso di rialzo.

Mentre al G7 in corso in Germania indiscrezioni indicano come vicino un accordo sul tetto al prezzo di gas e petrolio, il petrolio Brent è stabile, a quota 109 dollari al barile; +2% invece per il gas destinato all'Europa, quotato ad Amsterdam, a quota 131 euro al megawattora.