Morte le otto persone a bordo

Aereo cargo ucraino si schianta in Grecia, trasportava 11 tonnellate di munizioni per il Bangladesh

Membri della Special Interbranch Nuclear Biological Chemical Defense Company sono partiti da Atene per indagare su una sostanza bianca. Ricoverati 2 pompieri per problemi respiratori. Poi i vigili del fuoco escludono il pericolo di sostanze tossiche

Il cargo Antonov precipitato nel nord della Grecia, nella zona agricola tra Paleochori e Antifilippoi , nel comune di Pangaio Kavala, trasportava un carico di 11,5 tonnellate di munizioni destinate al Bangladesh. Lo ha riferito il ministro della difesa serbo BNebojsa Stefanovic, citato dai media greci. Una squadra speciale greca si è recata sul posto per valutare la possibile tossicità del carico trasportato. I membri della Special Interbranch Nuclear Biological Chemical Defense Company di Geetha sono partiti da Atene con 14 persone, per indagare su "una sostanza bianca". poi però i vigili del fuoco hanno escluso la presenza di sostanze tossiche pericolose.

Gli esperti dell'Esercito e della Commissione greca per l'energia atomica hanno utilizzato un drone per avvicinarsi al relitto.  Alle persone che vivono entro un raggio di 2 chilometri dal luogo dell'incidente è stato comunque chiesto di rimanere a casa e indossare maschere, mentre due vigili del fuoco sono stati portati in ospedale con difficoltà respiratorie a causa dei fumi tossici inalati.

Finora, ha detto un funzionario dei vigili del fuoco - Marios Apostolidis - solo "uomini del servizio antincendio con attrezzature speciali e strumenti di misurazione si sono avvicinati al punto di impatto dell'aereo e hanno osservato da vicino la fusoliera e altre parti (dell'aereo) sparse nei campi".

Erano otto - secondo quanto riferito dalle autorità locali - le persone a bordo, e sono tutte morte. 

Sulla base delle prime ricostruzioni, il pilota dell'Antonov An-12 avrebbe denunciato un guasto al motore chiedendo l'autorizzazione per un atterraggio di emergenza, ma non è riuscito a raggiungere l'aeroporto a causa dell'avaria.

L'aereo copriva la rotta dalla Serbia alla Giordania. Testimoni oculari hanno registrato video che mostrano la caduta di un oggetto in fiamme, con successive esplosioni, che hanno provocato un incendio nella zona.