Londra

All'asta le prime rarissime edizioni di Harry Potter, autografate da J.K. Rowling

Parte del ricavato andrà alla Fondazione Lumos, voluta dalla scrittrice e impegnata in progetti umanitari a favore dell'infanzia

All'asta le prime rarissime edizioni di Harry Potter, autografate da J.K. Rowling
Reuters
Il libro di Harry Potter

A Londra mercoledì 13 luglio andrà all'asta una serie completa di prime edizioni dei libri della saga di Harry Potter, ognuna con la firma o la dedica dall'autrice, la scrittrice scozzese J.K. Rowling. 

La stima per la vendita all'incanto è di 100.000-150.000 sterline, ovvero 120.000-180.000 euro. La collezione è stata offerta da una delle più belle librerie del mondo, Livraria Lello di Porto, in Portogallo, di proprietà della famiglia Pedro Pinto, che ha deciso di destinare una parte del ricavato della vendita in favore della Fondazione Lumos, impegnata in progetti umanitari a favore dell'infanzia. 

Lancio di uno dei volumi della serie di "Harry Potter" di J. K. Rowling. nel 2005 (Getty Images)
Lancio di uno dei volumi della serie di "Harry Potter" di J. K. Rowling. nel 2005

Fondata dalla stessa J.K. Rowling nel 2005 dal nome dell'incantesimo della luce di Harry Potter, Lumos fa luce sulle cause principali della separazione familiare - povertà, conflitti e discriminazione - e si impegna affinché i bambini possono essere riuniti alle famiglie in modo sicuro. 

Lumos sostiene le famiglie in Colombia, Haiti, Giordania, Panama, Moldavia e Kenya e di recente ha orientato il proprio lavoro in Ucraina e nella vicina Moldavia per raggiungere le famiglie vulnerabili coinvolte nella crisi ucraina con cibo, medicine e forniture igieniche, oltre a raggiungere i bambini con materiale didattico e supporto psicosociale. 

Warner Bros. Studio Tour Hollywood, Harry Potter e Animali fantastici Getty Images
Warner Bros. Studio Tour Hollywood, Harry Potter e Animali fantastici

La collezione comprende la rarissima prima edizione cartonata di "Harry Potter e la Pietra Filosofale", con l'errore "bacchetta" a pagina 53 e l'errore di battitura di "filosofo" sul retro della copertina. 

L'asta si svolge nel 25esimo anniversario dell'uscita della prima edizione di Harry Potter. Prima che le storie del maghetto conquistassero il mondo, furono stampate solo 500 copie della versione cartonata di "Harry Potter e la Pietra Filosofale", 300 delle quali andarono alle biblioteche. Dopo il successo fenomenale del primo libro, le avventure del maghetto continuarono, con ogni libro successivo che copriva un anno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, e con le tirature delle prime edizioni che aumentavano in base alla domanda prevista.