Mercati

Borse toniche, Milano regina

Il Ftse Mib chiude con un rialzo del 3,05%. A sostenere il listino milanese, i titoli energetici, con Saipem che vola del 24% ma anche le banche e il settore auto

Borse toniche, Milano regina
Pixabay
Tappo borsa

Seduta brillante per le borse ma soprattutto per Milano, regina d'Europa, mentre i verbali della Bce ribadiscono l'impegno a lavorare celermente sullo scudo anti-frammentazione. 

Il Ftse Mib chiude con un rialzo del 3,05%. A sostenere il listino milanese, i titoli energetici, con Saipem che vola del 24% ma anche le banche e il settore auto. Guadagni anche per Londra +1,14%, Parigi +1,60%, Francoforte +1,97%, sostenute dal buon andamento di Wall Street. 

A tenere banco ancora una volta la corsa del prezzo del gas, salito oltre i 183 euro al mw ma anche del petrolio con Brent di nuovo sopra i 106 dollari al barile. 

E intanto mentre le dimissioni del premier britannico Boris Johnson favoriscono la sterlina, in rialzo contro le principali valute, l'euro prosegue nella sua corsa verso la parità col dollaro. chiude a  poco più di quota 1,01, ai minimi da vent'anni.