Ancora in recupero Piazza Affari: Milano chiude a +1%

La migliore in Europa è Francoforte, poco sopra la parità Londra

Ancora in recupero Piazza Affari: Milano chiude a +1%
Pixabay
Tappo borsa

Una settimana difficile quella che si è chiusa per i mercati, alle prese con l'inflazione e la paura di recessione. Sullo sfondo le dimissioni di Johnson in Gran Bretagna e l'assassinio di Shinzo Abe in Giappone. Ma Piazza affari ne esce a testa alta con un rialzo oggi dell1% e nelle cinque sedute del 1,96%.

Meglio di altre piazze europee, con Londra +0,1% e Parigi +0,44%, Francoforte +1,34% non però di Wall Street dove il Nasdaq svetta con un balzo settimanale del 5,5%. Sedute caratterizzate dalla volatilità delle materie prime, con il gas naturale sulle montagne russe, arrivato oltre i 180 euro al mw per poi tornare a 176. Più stabile il prezzo del petrolio, sopra i 105 dollari al barile a Londra. Anche l'euro ha fatto parlare di sé. Il minimo mercoledì, oggi un lieve rialzo che non aiuta però ad allontanarlo dalla quasi parità sul dollaro.