Mercati

Borse molto pesanti, sale lo spread

Complicazioni sulle forniture di gas. Per una serie di fattori critici la distribuzione della materia prima sarà più costosa e le quotazioni dell’energia a Amsterdam hanno raggiunto i 170 euro

Borse molto pesanti, sale lo spread
Pixabay
Tappo borsa

Alcuni indicatori economici come il PMI, uscito oggi, confermano le aspettative di forte contrazione dell’economia in Europa a causa della guerra e della potenziale recessione futura. A ciò si aggiungano le complicazioni sulle forniture di gas. Per una serie di fattori critici la distribuzione della materia prima sarà più costosa e le quotazioni dell’energia a Amsterdam hanno raggiunto i 170 euro al megawattora.

 In questo clima l’avvio di Wall Street è visto in forte calo e le borse europee si adeguano con cali generalizzati. 

Milano cede il 2,30%. Londra perde due punti, mentre Francoforte e Parigi arretrano di oltre il 2,5%. Tensioni anche sul monetario, on l’euro che scivola sotto quota 1,03 contro dollaro (1,02 e 85), sprade tra btp e bund a 200 punti base con il rendimento del nostro decennale al 2,28%.