Calcio

Ingaggiato mentre portava a spasso il cane: ex serie A torna in campo in Inghilterra

Una storia che arriva dal nord-est dell'Inghilterra. Ha il sapore di un calcio di altri tempi. Daniele Mannini, 200 presenze con Bresca, Napoli e Samp, torna a giocare in 10ma divisione

Ingaggiato mentre portava a spasso il cane: ex serie A torna in campo in Inghilterra
Etsuo Hara/Getty Images
Daniele Mannini, con la maglia del Napoli, durante una partita con il Milan, 2008

Un incontro casuale, mentre portava a spasso il cane, ha fatto tirare gli scarpini appesi al chiodo da Daniele Mannini, oggi 38enne, oltre 200 presenze in Serie A con Brescia, Napoli e Sampdoria. Una storia che sa quasi di favola. Arriva dal nord-est dell'Inghilterra. A rivelarla è la Bbc. E' ha il sapore di un calcio di altri tempi.

Mannini non giocava da quando, nel gennaio 2020, ha lasciato il Pontedera, squadra di terza divisione per trasferirsi con la famiglia nell'East Yorkshire, dove lavora come responsabile vendite per una ditta dell'industria alimentare.

Qualche settimana fa, il centrocampista che ormai si considerava in pensione ha incrociato il presidente del Beverley Town, Mark Smith, anche lui a spasso con il suo amico a quattro zampe.

"Pensavo fosse un dog sitter, abbiamo cominciato a chiacchierare - ha raccontato Smith - e mi ha parlato del suo passato da professionista. Non potevo crederci, avevo davanti uno che ha giocato contro Ibrahimovic, Ronaldinho e Francesco Totti!". L'iperuranio del calcio per il dirigente di un club della 10ma divisione, con appena 22 anni di storia.

"Ho spiegato chi ero e gli ho detto che poteva venire ad allenarsi con noi" ha aggiunto Smith. E Daniele ha accettato. Non solo. Si è inserito subito bene, "con una dedizione da vero professionista", segnando anche un bellissimo gol su punizione in una delle partite di pre-season. L'allenatore Dave Ricardo, racconta la Bbc, non riusciva a credere alle sue orecchie quando Mannini gli ha parlato della sua carriera: "Non posso che elogiare l'atteggiamento che ha portato in campo. Può essere una vera ispirazione per tutti coloro che sono coinvolti nel club".

Appuntamento al 30 agosto, quando il Beverley inizierà la nuova stagione di campionato contro l'Athersley.