Dal 14 luglio a Cortona

Da donna a uomo: Izaak Theo Adu-Watts, figlio di Sade, si racconta in una serie di scatti in mostra

Il modello californiano, figlio della cantante soul britannico-nigeriana, condivide il suo percorso di transizione e riassegnazione del genere attraverso delle foto esposte a "Cortona on the Move"

Da donna a uomo: Izaak Theo Adu-Watts, figlio di Sade, si racconta in una serie di scatti in mostra
Getty Images
Izaak Theo Adu, modello per alcune note case di moda americane, nato come Mickailia Ila Adu il 21 luglio del 1996

“Un diario visivo dell'identità di genere” lo definisce Paolo Woods, curatore artistico di Cortona on the Move (14 luglio - 2 ottobre 2022), ed è il percorso fotografico in cui Izaak Theo Adu, modello e figlio di Sade, condivide la propria rinascita

Il punto d'arrivo è quello della riassegnazione di genere, ma le tappe del viaggio sono state interventi chirurgici tra cui una doppia mastectomia e l'assunzione di tanto testosterone

Immagini di bende e segni delle operazioni sono “le mie cicatrici, mi hanno liberato e fatto diventare quello che ero destinato a essere. È stato difficile trovare la strada e non sapevo se sarei mai arrivato dall'altra parte. Ma adesso sono qui e mostro le mie cicatrici con orgoglio”, scrive Izaak Theo Adu che ha condiviso sui social tutta la sua storia. 

Ed è anche grazie a questi post, in cui racconta le difficoltà fisiche e psicologiche che si è trovato a vivere, che è diventato un punto di riferimento per ragazzi che si attraversano la stessa situazione e, soprattutto, che ha conosciuto quella che poi, su una spiaggia delle Hawaii, è diventata sua moglie: Emily Margaret Shakeshaft, che lo seguiva in rete, complimentandosi con lui per il coraggio e la determinazione.

Tra i vari post, anche diverse foto della sua infanzia, suoi ritratti di bambina 

e dediche d'amore alla madre che lo ha sempre supportato ed aiutato nella crescita e nel percorso di transizione.