E' il 21mo Slam della sua carriera

Tre ore per battere Kyrgios: Djokovic vince il suo settimo torneo di Wimbledon, il quarto di fila

Il primo set appannaggio dell'australiano per 6/4. Poi il serbo 6/3-6/4-7/5 al tie break

Tre ore per battere Kyrgios: Djokovic vince il suo settimo torneo di Wimbledon, il quarto di fila
Gettyimages
La principessa Kate consegna il trofeo

Novak Diokovic vince la sfida con Nick Kyrgios in quattro set di cui l'ultimo sicuramente il più sofferta. Un Centre Court al completo ha assitito ad un match durato 3 ore e 15 minuti. Uno spettacolo fatto di tensione, di tenuta fisica e mentale. Grandi colpi da parte dei due duellanti tra aces e voleè. 

Il primo set finisce dopo 45 minuti e se lo aggiudica Kyrgios 6/4. Un set combattuto a colpi di aces. Tutti e due i giocatori hanno sfoggiato colpi di grande potenza.Kyrgios è riuscito a strappare il servizio a Djokovic sfruttando un doppio fallo del serbo e poi ha fatto il resto servendo con 7 ace  cioè il 77% di prime.

Il secondo set se lo aggiudica Novak Djokovic per 6/3. Kyrgios ha perso la concentrazione ed ha commesso molti errori di cui si è avvantaggiato il serbo. Ha subito un break che tenacemente ha tentato di riconquistare ma proprio nell'ultimo gioco ha sprecato 4 occasioni per rientrare in partita e si è fatto agganciare sull'1-1

Un terzo set più bilanciato del secondo ma che comunque ha visto prevalere Novak Djokovic che ha una maggiore tenuta nervosa dell'asutraliano. Kyrgios è rimasto tenacemente aggrqppato al match fino al 9° gioco, dopo aver salvato due palle-break in avvio. Alla fine del set ha iniziato a parlare con sè stesso e a innervosirsi. Il serbo invece ha utilizzato la pausa per uscire dal campo. 

Uno spettatore è stato allontanato dal campo centrale dagli addetti alla sicurezza.Un manifestante che ha gridato "Dov'è Peng Shuai?" e ha mostrato un cartello con lo stesso messaggio è stato portato con la forza fuori dagli spalti al Centre Court durante la finale maschile di Wimbledon. 

E al quarto set e al tie break Nole chiude l'incontro e porta a casa il 21mo Slam in carriera, il terzo della stagione e la quarta vittoria di fila sul campo centrale.

Al termine Nole Djokovic parlando del suo avversario ha detto “Nick tornerai qui a Wimbledon e ancora nella finale. Ti auguro tutto il meglio.Ti rispetto e sai che non ho mai detto tante cose così belle di te.Consideralo!” e poi: "Non ho più parole per definire cosa significhi questo torneo per me. Quanto mi abbia ispirato sin da quando  in un piccolo paese in Serbia guardavo giocare Sampras". E poi ha ringraziato tutto il team nominandoli uno ad uno. E dedica la coppa alla moglie visto che oggi è anche il suo anniversario di matrimonio.

 

 Novak Djokovic bacia la moglie dopo la vittoria a Wimbledon Ap photo
Novak Djokovic bacia la moglie dopo la vittoria a Wimbledon

I due giocatori

Il serbo è il quinto giocatore nell’era Open a vincere un titolo dello slam per quattro volte di fila e raggiunge Pete Sampras e William Renshaw come vittorie ai Championships a quota sette. E' a una sola vittoria di distanza da Roger Federer ed ha ottime chances di diventare nei prossimi anni il giocatore con più titoli nella storia di Wimbledon. 

Il servizio di Kyrgios è semplicemente uno dei migliori del circuito. Fluidità di movimento eccezionale, riesce a raggiungere ottime velocità sia con la prima sia con la seconda commettendo pochissimi doppi falli considerando che spesso la sua seconda viaggia oltre i 180 km orari.  I precedenti vedono in vantaggio Kyrgios per due a zero ma entrambe le partite si sono giocate nella primavera del 2017 ad Acapulco e Indian Wells quando Djokovic stava vivendo uno dei periodi più complicati della sua carriera.

Ora tocca a Djokovic pagare la cena

Novak Djokovic e Nick Kyrgios, i due finalisti prima del match avevano programmato di incontrarsi per cena al ristorante e il vincitore avrebbe pagato il conto, hanno rivelato su Instagram. Il serbo e l'australiano non sono sempre stati così in buoni rapporti: "Ci hai messo cinque anni per riuscire a dire qualcosa di carino su di me", ha scherzato Djokovic sul social network. "È vero, ma io ti ha difeso quando contava", ha risposto Kyrgios, uno dei pochi giocatori ad aver sostenuto pubblicamente "Nole" quando si è rifiutato di farlo. vaccinare ed è stato quindi escluso dagli Australian Open, all'inizio del 2022, dopo due settimane di polemiche . 

"L'hai fatto e l'ho apprezzato", ha risposto Djokovic. "Quindi ora siamo amici?" ribatté l'australiano. "Se mi inviti per un drink o una cena, accetto. E il vincitore pagherà", ha concluso il serbo. "Venduto. Andiamo in discoteca e impazziamo", ha proposto Kyrgios, in un possibile allusione a una foto di Djokovic a Belgrado, a torso nudo in una discoteca nel giugno 2020, nel pieno della pandemia di coronavirus. Kyrgios aveva poi criticato Djokovic per aver organizzato una serie di tornei in Serbia, l'Adria Tour, nonostante la pandemia, e aveva lo ha accusato di "mancanza di umiltà"