Europei calcio femminile

La Svezia fatica contro il Belgio: vince solo nei minuti di recupero

Le scandinave conquistano, con molte difficoltà, le semifinali. Affronteranno l'Inghilterra martedì 26 luglio alle ore 21

Sono serviti i minuti di recupero per sbloccare la partita. Contrariamente alla previsioni, la sfida contro il Belgio è stata molto ostica per la Svezia. Vinta di misura: 1-0. Le scandinave hanno dovuto faticare molto per avere la meglio delle avversarie. Una piccola consolazione per l'Italia che proprio al Belgio si è dovuta inchinare perdendo per 1-0 e uscendo dagli Europei.

Svezia-Belgio è stata molto combattuta. La Svezia ha avuto l'opportunità di passare in vantaggio al 25esimo del primo tempo. Ma il var ha annullato la rete per un fuorigioco millimetrico.

Poi il Belgio ha davvero dato filo da torcere alla più esperte e blasonate svedesi. E ormai tutto sembrava portare ai tempi supplementari. Ma al secondo dei 3 minuti di recupero, la Svezia segna il gol che chiude la partita: Linda Sembrant, una difenditrice che gioca nella Juventus.

Dunque la Svezia accede alle semifinali dove affronterà le padrone di casa dell'Inghilterra: la partita si giocherà martedì 26 luglio alle ore 21.
Sarà trasmessa in diretta su sport.rainews.it e su Rai Play, poi in differita su Rai Sport + HD.

La presentazione

Il Belgio ha meritato la qualificazione e il superamento del primo turno.

Del resto le belghe hanno ceduto il passo solo alla Francia, poi hanno pareggiato 1-1 con la sorpresa Islanda, e – come ricordiamo – hanno battuto le Azzurre 1-0.
Si può dire che il Belgio è una delle sorprese di questa edizione: è alla sua seconda partecipazione. Quattro anni fa finì fuori subito, al primo turno. Questa volta, invece, arriva ai quarti, mandando a casa le più titolate italiane.

Nessuna sorpresa, invece, per la Svezia. Come nelle previsioni, ha passato il turno con facilità: 7 punti, ovvero 2 vittorie (2-1 con la Svizzera, 5-0 con il Portogallo) e 1 pareggio (1-1, contro le campionesse in carica dell’Olanda).

Le previsioni erano a favore della Svezia, ma il Belgio ha dimostrato che nessun risultato è scontato. E, infatti, ha ceduto solo al 92esimo.