Europei calcio femminile

L'Inghilterra è la prima finalista di Euro 2022

Le padrone di casa rifilano un poker alla Svezia. Ora attendono attendono a Wembley la vincente tra Germania e Francia.

Un primo tempo equilibrato. Poi le padrone di casa dilagano nella ripresa: l'Inghilterra ha vinto 4-0 la semifinale contro la Svezia. Le padrone di casa onorano così questi Europei e saranno alla finale di Wembley. 

A segnare al 34esimo Mead. Poi il resto nel secondo tempo: Bronze poco dopo l'inizio della ripresa, al 48esimo, Alessia Russo al 68esimo, e poker chiuso al 76esimo con Kirby.

L'Inghilterra rende ancora più solido un altro primato: è l'unica squadra che fino ad ora in questi Europei non ha incassato neanche un gol.

Ora per la finale di Wembley attende di conoscere il nome della squadra vincitrice tra Germania e Francia.

La semifinale di domani sarà trasmessa in diretta streaming su sport.rainews.it e su Rai Play.

La presentazione di Inghilterra-Svezia

Le padrone di casa hanno fatto uno splendido girone eliminatorio: 14 gol in 3 partite (quasi 5 gol di media), senza subirne neanche 1. Al di là della vittoria di misura all’esordio con l’Austria, poi 2 goleada: 8 reti alla Norvegia e 5 all’Irlanda del Nord. Meno facile ai quarti di finale contro la Spagna: vittoria 2-1 ma solo ai tempi supplementari e in rimonta.

Anche la Svezia ha dovuto faticare molto nei quarti di finale: un ostico Belgio ha inchiodato le scandinave per 90 minuti. Si sono imposte di misura (1-0) solo nei minuti di recupero.
Più agevole il girone eliminatorio: dopo un prevedibile pari contro le campionesse in carica dell’Olanda (1-1), poi la Svezia ha vinto 2-1 con la Svizzera e ha rifilato un pokerissimo al Portogallo.

Germania-Francia

La seconda semifinale si giocherà invece mercoledì 27 luglio alle ore 21: Germania-Francia. Sarà trasmessa in diretta streaming su sport.rainews.it e Rai Play.

La Germania è la squadra che porta con sé il palmares più ricco agli Europei: nelle 11 edizioni (su 13 totali) alle quali ha partecipato, ha vinto ben 8 edizioni. Ai quarti di finale ha battuto 2-0 l’Austria, dopo aver fatto percorso netto nella fase a gironi: punteggio pieno a 9 punti, 3 partite 3 vittorie, senza prendere neanche gol. Con la Danimarca 4-0, con la Spagna 2-0, Con la Finlanda 3-0.

La Francia arriva a questi europei come una delle favorite alla vittoria finale. E ha rispettato questa previsione. Anche se in campo ha sprecato tanto: una squadre che costruisce molte opportunità, ma che ne sciupa anche numerose. Lo ha dimostrato in particolare ai quarti di finale con l’Olanda, dove la vittoria è arrivata per 1-0 solo ai tempi supplementari. Ma imprevisto anche il pareggio per 1-1 nella fase a gironi con l’Islanda. Più tranquilla la vittoria con il Belgio 2-1. La prestazione più convincente, all’altezza delle aspettative, purtroppo l’ha fatta proprio contro l’Italia, con la goleada di inizio torneo (5-1).