Formula 1

Gp Silverstone, prima vittoria in carriera per Sainz. Leclerc quarto

Il ferrarista monegasco penalizzato da un mancato cambio gomme: "E' frustrante". Sul podio Perez (Red Bull) e Hamilton (Mercedes)

Gp Silverstone, prima vittoria in carriera per Sainz. Leclerc quarto
@Ap
Carlos Sainz vincitore Gran Premio F1 Silverstone

Carlos Sainz su Ferrari ha vinto il gran premio di Gran Bretagna, 10/a prova del campionato mondiale di formula un disputato sul circuito di Silverstone. Secondo posto per Sergio Perez (Red Bull), terzo Lewis Hamilton(Mercedes). Per lo spagnolo della Ferrari è la prima vittoria in carriera. Quarto Charles Leclerc.

La Ferrari dunque torna al successo dopo due mesi, ma resta l'amaro in bocca per una mancata doppietta vista la discutibile decisione del box di non richiamare Leclerc per il cambio gomme durante l'ultimo regime di safety car. Il monegasco chiude quarto dopo un incredibile finale a colpi di sorpassi con Hamilton, Perez e con Fernando Alonso ottimo quinto su Alpine. 

Nella classifica del Mondiale resta al comando Verstappen. Prossimo appuntamento con la F1 il 19 luglio in Austria.

Ovviamente entusiasta a fine gara Sainz: "Non so cosa dire, è fantastico. Una giornata speciale che non dimenticherò mai. Ho tenuto duro sugli attacchi dei rivali, non è stato semplice. Ho faticato all'inizio con gomme medie ma ho continuato a crederci, poi nel finale si è presentata l'opportunità dopo la Safety Car e sono stato bravo ad approfittarne. Speciale vincere qui". 

"Sono riuscito a completare una grande rimonta, ho spinto e non ho mai mollato. Si è presentata una grande chance nel finale, è stata una grande battaglia con Leclerc ed Hamilton e sono felice di averla spuntata. Contatto all'inizio? Sono stato chiuso, non avevo spazio e l'ala anteriore si è danneggiata, costringendomi al pit-stop e a rientrare ultimo".

Di tutt'altro umore Leclerc: “Il mancato cambio gomme? Non lo so, è ancora una gara in cui il risultato non c'è stato dopo che ho fatto di tutto. Ero davanti al momento della safety car è non penso sia stata la decisione giusta. Ho dato tutto fino alla fine, credo si sia visto bene nella battaglia con Perez ed Hamilton, ma sicuramente anche oggi non è stata presa la decisione giusta. Non sono nessuno per chiedere chiarimenti alla squadra, sicuramente è frustante ma non vorrei che la mia delusione oscurasse la felicità per il primo successo di Carlos”.