Nelle prossime ore l'interrogatorio di convalida

Genova: strangola la moglie e chiama i carabinieri, i due si stavano separando

Nelle prossime ore l'esame del medico legale chiarirà se sul corpo siano riscontrabili altre ferite che possano aver provocato la morte

Genova: strangola la moglie e chiama i carabinieri, i due si stavano separando
ANSA
Carabinieri

Una lite in famiglia degenerata, poi il femminicidio. Questa è la prima ricostruzione della tragedia avvenuta in serata sulle alture di Bolzaneto in Valpolcevera a Genova, dove un uomo di 58 anni ha ucciso la moglie, coetanea, per poi chiamare i carabinieri confessando il gesto. Restano ancora molti gli elementi da chiarire: le indagini sono in mano ai carabinieri del nucleo radiomobile di Genova. Sono stati loro ad intervenire trovando l'uomo che vagava per il paese e fermandolo. Nelle prossime ora l'interrogatorio di convalida.

Da quanto emerge tra il 58enne e la moglie i rapporti erano tesi da tempo. La coppia, che ha un figlio, era in fase di separazione. Dalle prime notizie non sarebbero emerse denunce precedenti a carico dell'uomo. La donna è stata strangolata. Nelle prossime ore l'esame del medico legale chiarirà se sul corpo siano riscontrabili altre ferite che possano aver provocato la morte.