Mercati

Le borse europee chiudono la settimana con il segno più

Piazza Affari manda in archivio una settimana finalmente positiva (+1,33%)

Le borse europee chiudono la settimana con il segno più
Pixabay
La situazione dei mercati

I mercati azionari sembrano aver assorbito senza traumi sia le mosse della Banca Centrale Europea, sia i dati dei responsabili degli acquisti scesi in Europa sotto la soglia dei 50 punti, spartiacque tra la crescita e la contrazione. Milano è riuscita a mantenersi appena sopra la parità (+0,07%) in linea con Londra, Francoforte e Parigi. 

Piazza Affari manda in archivio una settimana finalmente positiva (+1,33%), ma meno brillante delle altre anche borse a causa della crisi politica.

Forte effetto Bce sui titoli di stato con i rendimenti in netto calo in tutta Europa. 

Il Btp decennale è passato dal 3,71% di ieri al 3,43% odierno. Un calo non di poco conto se si pensa che un punto percentuale in meno sui rendimenti vale 3 miliardi di spesa per interessi in meno sul nostro debito. In calo anche lo spread con i Bund tedeschi a 238 punti base.