Mercati

Le trimestrali trainano ancora Piazza Affari Bene Eni ed Enel, Amazon vola

Lo spread Btp/Bund è in lieve calo, a quota 240 punti base (-4)

Le trimestrali trainano ancora Piazza Affari Bene Eni ed Enel, Amazon vola
Pixabay
La situazione dei mercati

Sono i dati sul Pil americano, diffusi ieri pomeriggio, a orientare i mercati. A sorpresa il prodotto interno lordo è risultato in calo: -0,9%, si tratta della seconda contrazione consecutiva e quindi di una recessione tecnica.
 

Wall Street ieri ha però visto i listini principali salire di poco più dell'1%: in parte perché diversi analisti ora si aspettano che la banca centrale americana, la Fed, rallenti il ritmo dei rialzi dei tassi. In parte perché i conti trimestrali delle grandi aziende, stanno battendo le attese degli analisti: gli ultimi, nella notte, sono stati quelli di Amazon, che nelle contrattazioni a mercati chiusi sale del 13%, ed Apple (+2,97% nel pre-borsa). 

Anche in Italia le trimestrali hanno sostenuto il Ftse Mib: mercoledì +1,52%, ieri +2,10%, oggi in apertura +1,61%. Ieri sera ha pubblicato i conti Enel, +3,16% in avvio. Pochi minuti fa ha fatto lo stesso l'Eni, +3,10%. L'utile netto adjusted del cane a sei zampe è stato di 3,8 miliardi, mentre lo scorso anno nello stesso periodo era di 247 milioni di euro.

Tra i titoli del Ftse Mib fanno meglio solo Pirelli, +3,60%, e Interpump, +3,48%. 

Sul fronte energia il gas si mantiene poco sotto i 197 euro al megawattora, -1% rispetto alla chiusura di ieri sera. 
 

Lo spread Btp/Bund è in lieve calo, a quota 240 punti base (-4), con il rendimento del Btp al 3,25% (-1 punto base).