L'ultimo avvertimento di Gazprom: "Non possiamo garantire il buon funzionamento di Nord Stream"

In una nota, il colosso del gas russo comunica di non sapere se Siemens sia in grado di portare fuori dal Canada, dove è in riparazione, la turbina a gas necessaria per la stazione di compressione di Portovaya, vicino al confine con la Finlandia

L'ultimo avvertimento di Gazprom: "Non possiamo garantire il buon funzionamento di Nord Stream"
@gettyimages
La stazione di compressione Gazprom a Portovaya

Gazprom non può garantire il buon funzionamento del gasdotto Nord Stream: lo ha reso noto l'azienda russa in un comunicato. “Gazprom non è in possesso di alcun documento che indichi che Siemens è in grado di portare la turbina a gas per la stazione di compressione di Portovaya fuori dal Canada, dove è in riparazione. In queste circostanze non è possibile garantire il funzionamento sicuro della stessa stazione, (situata vicino al confine con la Finlandia, ndr), una struttura fondamentale per il gasdotto Nord Stream”, dice la nota, citata dalla Tass.