Mercati

Milano debole, sale lo spread

Parte debole Milano in una giornata positiva per i listini europei

Milano debole, sale lo spread
Pixabay

Parte debole Milano in una giornata positiva per i listini europei. Ftse Mib appena sopra la parità, ma molto volatile; salgono di 4-5 decimi di punto percentuale Parigi e Francoforte, più forte Londra a +0,98%. Perché questa è la settimana della Banca centrale europea che dovrebbe ritoccare al rialzo i tassi d'interesse.

In rialzo anche i mercati asiatici. Tokyo chiusa per festività, rimbalzano le Borse cinesi e soprattutto Hong Kong (+2,53%), spinte dalle rassicurazioni arrivate nel fine settimana dalla Banca centrale cinese, che ha promesso un sostegno più marcato alla ripresa economica, dopo la frenata della crescita nell'ultimo trimestre. Il che potrebbe voler dire, secondo indiscrezioni, anche un nuovo sostegno al credito per le società immobiliari duramente colpite dalla crisi nei mesi scorsi.

Sul fronte dei cambi, in netta risalita nonostante le incertezze l'euro, spinto probabilmente dal citato imminente rialzo dei tassi da parte della Bce.

Spread tra btp italiano e bund tedesco in aumento a 235 punti base, con il rendimento del decennale italiano a un passo dal 3,5%.