Mercati

Milano maglia nera, Spread in rialzo

E' evidente la preoccupazione degli investitori per l'ipotesi recessione a livello mondiale

Milano maglia nera, Spread in rialzo
Pixabay
Tappo borsa

Aperture  in calo per le borse europee, all'indomani del dato dell'inflazione americana (9,1%) ai massimi da 40 anni: un rialzo record che ha sorpreso, ma non ha mandato in tilt i mercati.

E' evidente la preoccupazione degli investitori per l'ipotesi recessione, a livello mondiale. Alla fine di luglio la Federal Reserve potrebbe alzare i tassi di interesse dell'1%.

I cali di oggi sono però a due velocità. Milano avverte i venti di crisi politica e cede un punto, maglia nera in Europa. Invece Parigi cede meno di mezzo punto e Londra e Francoforte lo 0,20% circa.

Intanto dalla Germania arriva un nuovo dato macroeconomico allarmante. I prezzi all'ingrosso a giugno su base annua crescono del 21,2%.

Lo spread - a fronte delle tensioni politiche italiane - apre in netto rialzo: 219 punti base, con il rendimento del decennale al 3,29%.

Le borse asiatiche intanto hanno reagito all'inflazione Usa in ordine sparso. Tokyo ha chiuso in rialzo dello 0,62%, mentre i listini cinesi Shanghai e Hong Kong restano negative.