Guerra in Ucraina

Missili russi su edifici a Chasiv Yar: 15 morti, 23 sotto le macerie

Infuria la battaglia nel Donetsk, con i russi che cercano di tagliare l'autostrada che porta a Kharkiv. Ma secondo la Tass, anche le forze ucraine bombardano la regione con munizioni dello standard Nato

Missili russi su edifici a Chasiv Yar: 15 morti, 23 sotto le macerie
Polizia Ucraina
Missili sul Donetsk, 6 morti e 30 persone sotto le macerie

E' arrivato a 15 il numero di morti accertati dopo che un edificio residenziale di 5 piani è stato colpito da lanciarazzi russi Uragan a Chasiv Yar, nella regione orientale
ucraina di Donetsk. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa ucraina Unian. I soccorritori sono al lavoro fra le macerie in cerca di molti dispersi, fra cui un bambino di 9 anni: lo ha reso noto il presidente dell'amministrazione militare regionale Pavel Kirilenko. 

Kyrylenko ha detto che la città di circa 12.000 abitanti è stata colpita da razzi Uragan, lanciati da sistemi trasportati da camion. Chasiv Yar si trova a circa 20 chilometri a sud-est di Kramatorsk, città che dovrebbe essere uno dei principali obiettivi delle forze russe mentre si spostano verso ovest.

La Russia sta concentrando i suoi attacchi sulla regione e sull'autostrada E40 che collega Donetsk e Kharkiv, sottolinea l'intelligence militare britannica nel suo bollettino quotidiano sulla situazione in Ucraina. "Il controllo di questa strada - spiegano i militari britannici - potrebbe essere un obiettivo importante per la Russia, che sta cercando di avanzare nell'Oblast di Donetsk". 

Più in generale, "l'artiglieria russa continua a colpire la regione di Sloviansk nel Donbass, da Izium a Nord e da Lysytchansk a Est; e le forze russe probabilmente hanno fatto ulteriori piccoli progressi territoriali intorno a Popasna". 

Attaccano anche le forze armate ucraine: hanno colpito aree residenziali di Donetsk con massicci bombardamenti con munizioni calibro 155 mm, che è lo standard della Nato, riferisce, citato da Tass, l'ufficio di rappresentanza dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (Dpr), secondo cui tra le 4.20 e 4.40 ora di Mosca 22 proiettili sono stati sparati contro i distretti Voroshilovsky, Leninsky, Kalininsky, Kievsky, Proletarsky e Budyonnovsky. Inoltre, secondo l'ufficio, le forze armate ucraine hanno lanciato 6 razzi da MLRS nel villaggio di Stepano-Krynka vicino a Shakhtyorsk, a circa 50 km a est di Donetsk.