Usa

Orrore in Ohio: Giovane stermina famiglia di campeggiatori e si uccide

Salvo il figlio di 9 anni. Gli investigatori non sono riusciti a trovare un movente per spiegare che cosa possa aver spinto il killer ad agire, ma potrebbe essere stato un attacco in cui gli obiettivi sono stati scelti a caso

Orrore in Ohio: Giovane stermina famiglia di campeggiatori e si uccide
Markus Spiske/Pixabay
Campeggio Ohio

Una coppia di genitori e la figlia di tre anni sono stati uccisi da uno sconosciuto mentre erano in campeggio in Ohio. L'assassino, Anthony Sherwin, 23 anni, arrivato dal Nebraska, si è poi tolto la vita. 

Gli investigatori non sono riusciti a trovare un movente per spiegare che cosa possa aver spinto il killer ad agire, ma potrebbe essere stato un attacco in cui gli obiettivi sono stati scelti a caso. Le vittime sono Tyler e Sarah Schmidt, 42 anni, e la figlia Lula, di 6. I tre sono stati trovati morti nella loro tenda.

L'unico sopravvissuto della famiglia è l'altro figlio, Arlo, di 9 anni, ma non è chiaro se al momento dell'aggressione fosse in tenda. Il campeggio, che si trova all'interno del Maquoketa Caves State Park, è stato evacuato e chiuso a tempo indeterminato. 

Le vittime erano molto conosciute nella zona, perché passavano molti giorni di vacanza nel parco naturale. La donna stava lavorando a un evento pubblico programmato per martedì presso la  biblioteca locale. Il sindaco di Cedar Falls, Rob Green, ha avviato una raccolta fondi per aiutare il bambino, rimasto senza famiglia. Il governatore dell'Ohio, Kim Reynolds, ha detto di essere "devastato dalla perdita di tre vite innocenti".