Usa

Ok della California a cause contro i produttori e distributori di armi d'assalto e 'fantasma'

Si tratta di quelle che si possono comprare a pezzi sul web e poi montare, aggirando ogni controllo. Da ora in poi una persona può citare per danni anche un negozio che venda a persone sotto i 21 anni

Ok della California a cause contro i produttori e distributori di armi d'assalto e 'fantasma'
Ansa
negozio di armi americano

Da oggi la California ha una legge che permette ai cittadini di fare causa ai produttori, negozianti e distributori di armi d'assalto o di quelle 'fantasma', cioè che si possono comprare a pezzi sul web e poi montare, aggirando ogni controllo. 

La legge, firmata dal governatore democratico Gavin Newsom, è ricalcata sul modello adottato dal Texas per un altro tema molto sensibile: quello dell'aborto. In pratica in Texas la legge approvata dalla maggioranza repubblicana l'anno scorso autorizza i cittadini a fare causa alle cliniche che praticano l'interruzione di gravidanza. Newsom ha utilizzato la stessa formula, ma virandola sulle armi. 

"La Corte Suprema lascia ai privati cittadini in Texas il diritto di fare causa per fermare l'aborto? Se questo è un precedente, allora lasciamo che i californiani possano fare causa a quelli mettono pistole e fucili d'assalto sulle nostre strade e salvino vite umane", ha detto Newsom.

Da ora in poi in California una persona può citare per danni anche un negozio che venda a persone sotto i 21 anni. Se ritenuto colpevole, il venditore sarà costretto a pagare un  minimo di diecimila dollari per ogni arma d'assalto venduta in modo illegale.