Dsa e Dma

Parlamento europeo approva "pacchetto digitale": tutele ai cittadini, "paletti" alle big tech

Approvati in via definitiva due leggi sulle piattaforme online: su servizi digitali (Data Services Act - Dsa) e mercati digitali (Digital Marktes Act - Dma). Sanzioni per abusi e posizione dominante

Parlamento europeo approva "pacchetto digitale": tutele ai cittadini, "paletti" alle big tech
Screen/Rainews
Parlamento Europeo 5/07/22

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva due capisaldi per quanto riguarda le piattaforme online: la legge sui servizi digitali (Data Services Act - Dsa) e la legge sui mercati digitali (Digital Marktes Act - Dma). 

Il Dsa stabilirà gli standard per uno spazio online più sicuro e aperto per gli utenti e condizioni di parità per le aziende negli anni a venire. 

Il Dma definisce norme chiare per le piattaforme online di grandi dimensioni. Mira a garantire che nessuna piattaforma online di grandi dimensioni che si trova in una posizione di "gatekeeper" nei confronti di un gran numero di utenti abusi della propria posizione a scapito delle imprese che desiderano accedere a tali utenti.

Il via libera definitivo dell'Eurocamera al pacchetto unico digitale, ideato per contrastare le pratiche sleali e l'abuso di posizione dominante delle big tech sui mercati,  impone anche alle grandi piattaforme online una maggiore responsabilità sul controllo e la moderazione dei contenuti. 

La plenaria ha approvato il nuovo regolamento sui mercati digitali (Dma) con 588 sì, 11 contrari e 31 astenuti e la legge sui servizi digitali (Dsa) con 539 favorevoli, 54 contrari e 30 astensioni. I testi saranno formalmente adottati dal consiglio e pubblicati in gazzetta ufficiale per l'entrata in vigore.