Mercati

Sale il gas, giù le borse

Le attenzioni degli investitori sono tutte concentrate sul gas, che ad Amsterdam sale di oltre il 7%

Sale il gas, giù le borse
Pixabay
Tappo borsa

Le attenzioni degli investitori sono tutte concentrate sul gas, che ad Amsterdam sale di oltre il 7% portandosi a 176 euro al megawattora. Sulla materia prima si addensano criticità legate alla sospensione delle forniture per manutenzione del North Stream; c’è lo sciopero dei gestori in Norvegia, da cui dipende il 13% delle forniture europee. A tutto ciò si aggiungano le tensioni in Libia che rischiano di sfociare in guerra civile, le revisioni dei contratti sulle quantità e sui prezzi del gas da parte dell’algerina Sonatrach e l’incendio a Freeport da cui dipendono le esportazioni di ga statunitense. Le borse in Europa cedono intorno al punto percentuale. Milan o segna -0,70%. Lo spread tra btp e bund sale a 202 punti base con il rendimento del nostro decennale che sale al 3 e 31%. Euro più debole contro dollaro, a quota 1,02 e 85.