Autobomba a Jowhar

Somalia: 5 morti e 14 feriti in un attacco suicida jihadista contro un hotel

L'attentato, la cui paternità è stata attribuita al gruppo jihadista Al Shabab, ha scosso il popolare hotel Nuur Doob, frequentato da funzionari governativi dello stato di Hirshabelle

Somalia: 5 morti e 14 feriti in un attacco suicida jihadista contro un hotel
Frame twitter
SOMALIA: 3 MORTI E 9 FERITI IN ATTACCO JIHADISTA A HOTEL

È salito a 5 il numero delle vittime nell'attentato suicida jihadista con un'autobomba contro un hotel nella città di Jowhar, a circa 90 chilometri dalla capitale della Somalia, Mogadiscio. Le persone rimaste ferite nell'esplosione sono 14 e non più 9, come precedentemente riportato. Lo hanno riferito fonti mediche.

Colpiti dalla deflagrazione diversi ministri e deputati regionali. Si è trattato di un attentato suicida jihadista con un'autobomba contro un hotel nella città di Jowhar. 

L'attentato, la cui paternità è stata attribuita al gruppo jihadista Al Shabab, ha scosso il popolare hotel Nuur Doob, frequentato da funzionari governativi dello stato centromeridionale di Hirshabelle, di cui Jowhar è capitale.

"Ho visto i corpi di tre persone morte e nove ferite, principalmente funzionari", ha detto la dottoressa Abdifatah Hassan, dell'ospedale di Jowhar, specificando che i deceduti sono due guardie di sicurezza e un deputato regionale. Tra i feriti due ministri e l'ex speaker del Parlamento di Hirshabelle, secondo quanto riferito in precedenza da fonti governative.