Tragico 4 luglio in Illinois

Spara con un fucile da un tetto sulla parata di Chicago: almeno 6 morti. L'attentatore è in fuga

La sparatoria è avvenuta ad Highland Park, sobborgo a nord di Chicago. Lo riporta la Polizia. Sarebbero invece 24 i feriti

Spara con un fucile da un tetto sulla parata di Chicago: almeno 6 morti. L'attentatore è in fuga
AP
Sparatoria alla parata del 4 luglio nella periferia di Chicago

Un maschio bianco, di 18 o 20 anni circa, con capelli lunghi neri, piccolo di corporatura, con indosso una t-shirt bianca o blu: questo l'identikit diffuso dalla polizia dell'Illinois, negli Stati Uniti, di un uomo che ha aperto il fuoco sui partecipanti alla parata del 4 luglio uccidendo almeno sei persone. I riferimenti del sospetto sono stati comunicati da Chris O'Neill, ufficiale di polizia di Highland Park, la località dove si è verificata la sparatoria. Secondo l'emittente Cnn, i feriti sono più di 20. L'attentatore, ha riferito O'Neill, è tuttora a piede libero e avrebbe sparato da un tetto. 

Sul posto oltre alla polizia locale è arrivata anche l'Fbi. Secondo quanto precisato dal portavoce della Major Crime Task Force della contea di Lake, Christopher Covelli, l'uomo sarebbe ancora armato ed è pericoloso.

 

Intanto il Presidente Usa ha parlato alla Nazione in un comunicato: “Io e Jill siamo scioccati da questo atto di violenza senza senso che ha portato l'ennesimo dolore alla comunità americana nel giorno dell'indipendenza”.