Il 19 luglio la prima udienza

Twitter: Elon Musk chiede al giudice di rallentare i tempi del processo

Il miliardario ha accusato pubblicamente Twitter di aver nascosto i dati reali sulla percentuale di account falsi presenti nel social. Accusa che il board della piattaforma ha subito respinto

Twitter: Elon Musk chiede al giudice di rallentare i tempi del processo
©Netflix/Courtesy Everett Coll​ection via Contrasto
Elon Musk

Elon Musk si è opposto alla richiesta di Twitter Inc. di accelerare la causa che la piattaforma social ha avviato contro il miliardario, dopo l'annuncio da parte di Musk di ritirare l'offerta d'acquisto da 44 miliardi di dollari. Lo riporta il Wall Street Journal.

"La corte - sostengono i legali del fondatore di Tesla - deve respingere l'ingiustificata richiesta di correre" da parte di Twitter. Il board della piattaforma social ha chiesto al giudice di accelerare le procedure, citando il rischio di deprezzamento a Wall Street del titolo davanti a una situazione di incertezza.

Musk ha accusato pubblicamente Twitter di aver nascosto i dati reali sulla percentuale di account falsi presenti nel social. Accusa che il board della piattaforma ha subito respinto. 

Intanto è stata fissata la data della prima udienza che vede confrontarsi Twitter e il miliardario Elon Musk: l'appuntamento è per il 19 luglio alle 11 e il focus sarà sulla richiesta arrivata da parte della compagnia social di accelerare il procedimento. 

Twitter Inc. ed Elon Musk hanno scelto entrambi avvocati di studi legali prestigiosi per la loro battaglia in tribunale, innescando una sfida tra legali esperti nel trovare accordi da miliardi di dollari e gestire interruzioni di acquisizioni. Twitter è rappresentato da Wachtell Lipton, mentre i pesi massimi Skadden Arps e Quinn Emanuel assistono Musk.