Venezia 79

White Noise di Baumbach è il film d'apertura della Mostra del Cinema di Venezia

L'opera, con Adam Driver e Greta Gerwig, è basata sul grande romanzo di Don DeLillo

White Noise di Baumbach è il film d'apertura della Mostra del Cinema di Venezia
Ipa
Noah Baumbach

"White Noise", scritto e diretto da Noah Baumbach, con Adam Driver e Greta Gerwig, aprirà la 79esima Mostra d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, al via il 31 agosto. 

Si tratta del ritorno al Lido di Noah Baumbach, dopo aver presentato nel 2019 "Marriage Story".   

Per il direttore Alberto Barbera "valeva la pena di aspettare per avere la certezza che il film fosse finito in tempo. Adattata dal grande romanzo di Don DeLillo, Baumbach ha realizzato un'opera originale, ambiziosa e avvincente". 

Tra gli altri interpreti Don Cheadle, Raffey Cassidy, Sam Nivola, May Nivola, Jodie Turner-Smith, André L. Benjamin e Lars Edinger.

Tra l'ordinario e l'apocalittico, White Noise racconta i tentativi di una famiglia americana contemporanea nell'affrontare i conflitti mondani della vita quotidiana, alle prese con i misteri universali dell'amore e della morte, e la possibilità della felicità in un mondo incerto.   

Il film "gioca con misura su più registri - sottolinea Barbera - drammatico, ironico, satirico. Il risultato è un'opera che esamina le nostre ossessioni, i dubbi e le paure radicate negli anni '80, ma con riferimenti molto chiari alla realtà contemporanea".   

Per Baumbach "è davvero meraviglioso tornare alla Mostra di Venezia, ed è un incredibile onore portare White Noise come film della serata di apertura. Questo è un luogo che ama tanto il cinema, ed è un'emozione e un privilegio unirsi agli incredibili cineasti che hanno presentato qui i loro film".

Distribuito da Netflix, White Noise è basato sul libro di Don DeLillo, scritto per lo schermo e diretto da Baumbach, e da lui stesso prodotto con David Heyman e Uri Singer. Sarà proiettato mercoledì 31 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.