Usa

Wisconsin, 17enne ucciso a coltellate, fermato il presunto killer. Altre 4 persone ferite gravemente

L'assalitore, 52 anni, arrestato dalla polizia grazie alla foto scattata da un passante con il cellulare

Wisconsin, 17enne ucciso a coltellate, fermato il presunto killer. Altre 4 persone ferite gravemente
Brandon Bell/Getty Images
Un agente di polizia di Minneapolis arrotola un nastro sulla scena del crimine

Fermato dopo una breve fuga un uomo che avrebbe aggredito ed ucciso a coltellate un adolescente di 17 anni. L'aggressione lungo un fiume in Wisconsin. Altre quattro persone sono rimaste gravemente ferite nell'assalto all'arma bianca. Il presunto killer è un uomo di 52 anni.

Lo sceriffo della contea di St. Croix , dove è avvenuto l'incidente sabato, ha descritto la scena come "caotica e spaventosa: sono sicuro che chiunque abbia assistito all'aggressione non lo dimenticherà mai". 

Un passante gli aveva scattato una foto, aiutando le autorità a localizzarlo in breve tempo ed arrestarlo.

Il ragazzo di 17 anni ucciso era originario del Minnesota ed è stato trasportato in un ospedale della zona, ma è deceduto poco dopo.

Rimasti feriti una donna e tre uomini, tutti intorno ai vent'anni, aggrediti dall'assalitore mentre stavano facendo il bagno lungo il fiume, nella località di Apple.

La zona si trova vicino al confine tra Wisconsin e Minnesota, a circa 35 miglia ad Est di Minneapolis.