L'incidente in mare

Indagato il comandante dello yacht "Amore", finito domenica sera sugli scogli a Porto Cervo

Lo schianto che è costato la vita all'armatore della barca, il manager 63enne tedesco di nazionalità britannica Dean Kronsbein

La Procura di Tempio Pausania ha iscritto nel registro degli indagati il comandante dello yacht "Amore", l'imbarcazione finita domenica sera sugli scogli nel golfo del Pevero in Costa Smeralda. Uno schianto che è costato la vita all'armatore della barca, il manager 63enne tedesco di nazionalità britannica Dean Kronsbein, Ceo della UltrafilterMedica. Altre sei persone che si trovavano a bordo dello yacht sono rimaste ferite, quattro lievemente, mentre la moglie e la figlia della vittima in maniera più grave. La moglie è ricoverata all'ospedale Giovanni Paolo II di Olbia mentre la figlia è stata trasferita all'ospedale di Sassari.

Lo yacht sugli scogli a Porto Cervo Ansa
Lo yacht sugli scogli a Porto Cervo