Animali

L’uomo che rapì i cani di Lady Gaga condannato a 4 anni: aveva sparato al dog-sitter della cantante

Jaylin White 20 anni nel febbraio 2021 prese i cani insieme a due complici: ha ammesso il fatto

L’uomo che rapì i cani di Lady Gaga condannato a 4 anni: aveva sparato al dog-sitter della cantante
Instagram/stefanixdogs
Lady Gaga con uno dei suoi cani

Jaylin White, 20 anni, è una delle persone che lo scorso 24 febbraio 2021 ha aggredito Ryan Fischer a mano armata, il dog-sitter di Lady Gaga, mentre portava a spasso i tre bulldog francesi della cantante. Il tribunale della California lo ha condannato a quattro anni di carcere, dopo l'ammissione dello stesso White, che ha rivelato davanti al giudice di far parte di una banda che ha aggredito e sparato il dog-sitter. 

La scena era stata ripresa da un video di sorveglianza e mostrava uno degli aggressori che bloccava la vittima, mentre l'altro gli puntava una pistola. Dopo alcuni minuti di subbuglio, parte un colpo di pistola che ferisce gravemente Fischer, lasciandolo a terra, mentre gli assalitori corrono via verso un auto. Il dog-sitter rimane gravemente ferito a terra, mentre gli aggressori portano via due dei cani, Koji e Gustav. La notizia arriva a Lady Gaga, che oltre a offrire assistenza sanitaria al suo dog-sitter, sui social offre una ricompensa di 500mila euro a chiunque le avrebbe riconsegnato i cani, che dopo alcuni giorni ritornano a casa. Oltre a White, furono arrestati altri quattro uomini, tra cui James Jackson, che venne erroneamente rilasciato dalla custodia della polizia per un errore giudiziario. L'uomo è stato ripreso sotto custodia di nuovo la scorsa settimane, con l'accusa di tentato omicidio.