War games

Manovre militari della Cina, paesi asiatici: rischi conseguenze imprevedibili

I ministri degli esteri di 10 paesi avvertono: le manovre "potrebbero portare ad errori di calcolo"

Manovre militari della Cina, paesi asiatici: rischi conseguenze imprevedibili
AP Photo
Asean Cambodia 2022

La forte tensione Usa-Cina su Taiwan preoccupa i paesi asiatici. Mentre la Cina avvia delle "manovre militari mirate" intorno all'isola, i ministri degli Esteri dell'Asean - l'associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico, che comprende 10 nazioni - hanno espresso preoccupazione, avvertendo - in una dichiarazione congiunta - che la crescente situazione di tensione intorno a Taiwan, potrebbe innescare "conflitti aperti".

I ministri dell'Associazione asiatica - che comprende il Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malaysia, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam - hanno affermato che la situazione "potrebbe destabilizzare la regione ed alla fine potrebbe portare ad errori di calcolo, gravi confronti, conflitti aperti e conseguenze imprevedibili tra le principali potenze". 

L'avvertimento è stato lanciato in occasione della riunione ministeriale annuale tra l'Ue e l'Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico in corso in Cambogia, a Phnom Penh. I ministri degli Esteri dell'Asean si dicono quindi "preoccupati" dalle annunciate manovre militari su larga scala di Pechino intorno all'isola. Nel comunicato congiunto si sono detti "pronti a giovare un ruolo costruttivo, nel facilitare un dialogo pacifico".