Livorno

Tragedia a Bibbona: bambino di tre anni annega nella piscina della villa dei nonni

Ancora da chiarire le cause dell'incidente ma sembra che il piccolo sia caduto accidentalmente in acqua, forse attratto da un gioco. Inutili i soccorsi del 118, i genitori non erano presenti

Tragedia a Bibbona: bambino di tre anni annega nella piscina della villa dei nonni
Pixabay
Piscina, immagine di repertorio

Un bambino di 3 anni è morto per annegamento nella piscina della villa dei nonni, una famiglia di origine milanese, a Bibbona (Livorno), in seguito ad una caduta in acqua. La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio. Secondo le prime ricostruzioni, il bambino sarebbe finito in modo accidentale in acqua ed è annegato, pare perchè attratto da un gioco. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica esatta dei fatti.

La villa si trova tra le province di Livorno e Pisa, sulle prime colline dietro il litorale tirrenico. In quel momento non erano presenti i genitori. Nonostante i tentativi di rianimazione dei medici del 118, giunti subito sul posto dopo l'immediato allarme dei familiari, per il piccolo non c'è stato niente da fare e purtroppo è deceduto.