Emergenza maltempo anche in Toscana strade allagate e abitazioni sott'acqua

La frazione di Montecchio Vesponi, nel comune di Castiglion Fiorentino, quella più colpita dalla bomba d'acqua

Emergenza maltempo anche in Toscana strade allagate e abitazioni sott'acqua
Ansa
Maltempo in Toscana

Strade come fiumi e abitazioni sott'acqua anche in Toscana, in provincia di Arezzo. E' la frazione di Montecchio Vesponi, nel comune di Castiglion Fiorentino, quella più colpita dalla bomba d'acqua che si è abbattuta nella Valdichiana aretina intorno alle 20. I torrenti hanno rotto gli argini e i corsi d'acqua sono esondati, invadendo strade ed abitazioni. La zona piu' colpita quella del Melone a Montecchio Vesponi. Fango e detriti hanno sommerso garage e scantinati. Il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, ha raggiunto la zona. Sul posto i vigili del fuoco e i volontari. Tutti al lavoro per cercare di aiutare le famiglie a limitare i danni alle loro abitazioni, che si annunciano ingenti.

In provincia di Siena, i vigili del fuoco di Piancastagnaio hanno dovuto rispondere ad altre tre segnalazioni per alberi caduti, due nel comune di San Casciano dei Bagni e uno ad Abbadia San Salvatore, sull'Amiata. Disagi anche vicino Firenze. A Calenzano, i pompieri sono intervenuti in via del Pratignone, nei pressi della zona industriale, per l'allagamento di un sottopasso, causato dalla pioggia. Bloccati un mezzo pesante e alcune auto, non si registrano feriti. 

Il Comune di Firenze ha predisposto un'ordinanza, per chiudere parchi e giardini pubblici comunali recintati, in vigore dalla mezzanotte di ieri dalle fino alle 8 di domani. Palazzo Vecchio inoltre raccomanda “di non accedere a parchi, giardini e aree verdi liberamente accessibili e di prestare comunque la massima attenzione in prossimità di aree verdi, non sostando nelle vicinanze di alberi in caso di forte vento e condizioni climatiche avverse”.