Calcio e solidarietà

Gli Azzurri vincono 3-1 contro l'Albania. A Tirana per l'AIRC

Le marcature: al 16’ Ismajli porta in vantaggio i padroni di casa, pareggia l'Italia al 20’ con Di Lorenzo poi doppietta di Grifo al 25’ e al 63'. Infortunio a Tonali

 Gli Azzurri vincono 3-1 contro l'Albania. A Tirana per l'AIRC
gettyimages
Calcio Nazionale, Italia vs Albania, gol Di Lorenzo

A Tirana la Nazionale batte l'Albania per 3-1. 

Nell'amichevole contro il Paese delle Aquile arriva un successo in rimonta per l'Italia del ct Roberto Mancini. 

Decisivo il gol di Di Lorenzo e la doppietta di Grifo, dopo l'iniziale vantaggio albanese del difensore dell'Empoli Ismajli. 

Gli Azzurri colpiscono inoltre un palo con Zaniolo ed una traversa con lo stesso Grifo, mentre dall'altra parte anche Uzuni e Bajrami centrano una volta a testa il montante. 

Nota stonata della serata azzurra l'uscita in barella del milanista Tonali, a seguito di una brutta caduta: il calciatore è rimasto sempre cosciente e i primi accertamenti medici escludono conseguenze serie.

L'Albania parte forte mettendo pressione agli Azzurri e passa in vantaggio al 16' con Ismajli

La Nazionale di Mancini reagisce subito al gol subito e pareggia al 20’ con Di Lorenzo e passa in vantaggio al 25’ grazie a Grifo

Infortunio a Tonali a pochi minuti dal rientro negli spogliatoi per l'intervallo, gli accertamenti sembrano escludere gravi conseguenze.

Nella ripresa la Nazionale del Paese delle Aquile va in pressing ma grazie ad una prodezza ancora di Vincenzo Grifo gli Azzurri allungano: al 63' il secondo gol  che fissa il risultato delle partita.

Il CT Azzurro elogia i ragazzi e la prestazione di Vincenzo Grifo, miglior realizzatore italiano nel campionato tedesco. "I ragazzi sono stati bravi, hanno fatto una buona partita. Abbiamo cambiato un po' il sistema, ci sono state cose positive"

Vincenzo Grifo, protagonista della serata con la doppietta, ringrazia tutti per la fiducia e ricorda che “Senza la squadra i gol non si fanno”

Per la Nazionale domenica nuova amichevole a Vienna con l'Austria.

Due occasioni importanti per preparare al meglio un 2023 che si preannuncia ricco di impegni per gli Azzurri: a marzo il via alle qualificazioni a UEFA EURO 2024, in programma in Germania, e a giugno l’appuntamento con la Final Four di Nations League che vedrà gli Azzurri di scena nei Paesi Bassi e opposti a Croazia, Spagna e ai padroni di casa (sorteggio delle semifinali a gennaio).

Meritavamo - ha detto in conferenza stampa il Ct Roberto Mancini - di andare al Mondiale, ma purtroppo abbiamo sbagliato le occasioni a disposizione. Il calcio è anche questo, dopo una grande soddisfazione è arrivata una grande delusione e ora non possiamo più fare nulla".

 Una Coppa del Mondo senza l'Italia è diversa, dobbiamo lavorare nel modo giusto per fare in modo che non riaccada. 

Roberto Mancini

Il ct Mancini con la nazionale di calcio gettyimages
Il ct Mancini con la nazionale di calcio