Mondiali di Calcio

L'Iran passa nell'ultimo scampolo di match e si impone 2 a 0 sul Galles

Dopo una pioggia di tentativi, due pali e l'espulsione del portiere del Galles, la squadra di Queiroz passa al 98' e al 100'. Avversari impalpabili nel secondo tempo

Tre punti quanto mai meritati. L'Iran si riscatta dopo l'esordio disastroso contro l'Inghilterra e porta a casa una vittoria preziosa in chiave qualificazione. Primo tempo con poche chiare occasioni da rete. Nella ripresa la squadra di Queiroz cambia marcia e dopo una serie di opportunità, e due pali, va in gol con Chesmi e Rezaeian negli ultimi scampoli dell'ormai consueto maxi recupero. Nel pre partita i calciatori iraniani non replicano il gesto di protesta della sfida di esordio contro l'Inghilterra quando non avevano cantato l'inno in segno di vicinanza alla protesta contro la repressione nella Repubblica islamica. Stavolta lo intonano e i tifosi si commuovono.

Ma sugli spalti non mancano tifose e tifosi iraniani che omaggiano Maha Amini e la protesta per la libertà delle donne in patria.

Qatar 2022, Galles - Iran: tifosa dell'Iran con la maglietta in ricordo di Mahsa Amini GettyImages
Qatar 2022, Galles - Iran: tifosa dell'Iran con la maglietta in ricordo di Mahsa Amini
Qatar 2022, Galles - Iran: tifosa dell'Iran con la maglietta in ricordo di Mahsa Amini GettyImages
Qatar 2022, Galles - Iran: tifosa dell'Iran con la maglietta in ricordo di Mahsa Amini
Qatar 2022, Galles - Iran: tifosi dell'Iran Ap Photo
Qatar 2022, Galles - Iran: tifosi dell'Iran

PRIMO TEMPO 

Il primo tiro, al secondo minuto, è del Galles: Williams si libera da fuori area e calcia: pallone alto non di molto. All’ottavo ottimo scambio tra Taremi e Azmoun, il Galles riesce a chiudere all'ultimo. Quattro minuti dopo il portiere dell'Iran salva su Moore che si era avventato in scivolata sul pallone a due passi dalla porta. Prima grande occasione della partita. Al 15esimo l’Iran va in vantaggio, ma il Var annulla il gol per fuorigioco; a segno Gholizadeh che era apparso subito però in posizione di offside.

Al 23esimo Azmoun ci arriva di testa, la sua conclusione finisce vicina all'esterno della rete. Nella parte centrale della prima frazione non si registrano azioni meritevoli di finire sul taccuino.  Al 42esimo angolo per il Galles, imbucata per Moore che lascia a Wilson, ma il suo tiro viene deviato da un difensore. In pieno recupero Azmoun a un passo dal gol: l'attaccante si avventa su un cross in area anticipando il difensore, ma non riesce ad impattare a pochi metri dalla porta

Al 48esimo brutto fallo: Rodon colpisce Taremi in scivolata, intervento pericoloso e cartellino giallo.

SECONDO TEMPO 

Inizio pirotecnico. Al 51esimo palo clamoroso di Azmoun che si invola sulla desta. Pochi secondi dopo ancora un palo dell'Iran con Gholizadeh che calcia a giro.
Sul rovesciamento di fronte Moore di testa anticipa il portiere iraniano in uscita, ma il pallone termina fuori.
Iran a tamburo battente: al 56esimo Mohammadi calcia, batti e ribatti in area. Il Galles si salva con la difesa che mura la conclusione.

Al 73esimo Ezatolahi calcia in diagonale, ma il portiere del Galles ci arriva con la punta delle dita e mette in angolo. Iran arrembante. 

Poco meno di un quarto d'ora dopo episodio chiave: fallo da rosso per l'estremo difensore Hennessey dopo il consulto al Var; Galles in 10 e costretto ad inserire il secondo portiere.

L'Iran continua a provarci e nell'ultima parte dell'extra time gela gli avversari. Una vittoria - decisamente giusta per quello che si è visto sul rettangolo verde - che dà punti e morale.