Missili sulla Polonia, al G20 di Bali riunione riunione dei Paesi Nato

Riunione del G7 a Bali dopo i missili su Polonia. Meloni: "Fortissima preoccupazione"

I leader, che oggi avrebbero dovuto tenere la seconda sessione plenaria del summit, sono riuniti per concordare una serie di risposte a Mosca. Biden: “Vogliamo capire cosa è successo. E' improbabile che il missile sia partito dalla Russia"

Riunione del G7 a Bali dopo i missili su Polonia. Meloni: "Fortissima preoccupazione"
ap
joe biden, leader G7, alleati nato

Stravolta l'agenda dei lavori del G20 dopo le notizie del missile russo che ha provocato due morti nel villaggio di Przewodov, in Polonia, a pochi chilometri dal confine ucraino. I leader, che oggi avrebbero dovuto tenere la seconda sessione plenaria del summit, sono riuniti per concordare una serie di risposte a Mosca. 

Alla riunione straordinaria del G7, convocata dal presidente Usa, Joe Biden partecipa anche l'Unione europea con la presidente Ursula Von der Leyen, presente in Indonesia.

“Vogliamo capire cosa è successo esattamente” ha sottolineato il Presidente statunitense. Poi ha aggiunto che gli Stati Uniti e gli alleati Nato continueranno a garantire “pieno sostegno agli ucraini nella loro capacità di difesa. E' totalmente inconcepibile che in un momento in cui il mondo si riunisce per chiedere una de-escalation la Russia continua la sua escalation in Ucraina” ha sostenuto Biden.

"Con gli altri leader abbiamo deciso all'unanimità - annuncia il Presidente Usa - di procedere prima con l'indagine per capire esattamente e poi decideremo collettivamente come rispondere". Biden infine sottolinea che è improbabile che il missile caduto in Polonia sia partito dalla Russia. Questo è dovuto dall'analisi della traiettoria, ma vedremo…".

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, aveva anticipato con un tweet che questa mattina si sarebbe tenuta “la riunione di coordinamento” “con i leader dell'Ue che partecipano al summit di Bali”, assicurando la piena unità e solidarietà dell'Ue a sostegno della Polonia". 

Alla riunione sta prendendo parte il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, "per verificare con gli Alleati Nato ed europei quanto accaduto in Polonia e valutare i prossimi passi". È quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi. "Si tratta - prosegue la nota - in ogni caso, di un'ulteriore conferma della gravità e delle conseguenze della ingiustificata aggressione russa nei confronti dell'Ucraina".

Il Presidente del Consiglio Meloni - che ha raggiunto telefonicamente il presidente del Consiglio polacco Mateusz Morawiecki - ha manifestato fortissima apprensione e preoccupazione per quanto accaduto. Esprime solidarietà  al Governo e al popolo polacco ed ha raggiunto telefonicamente il presidente del Consiglio polacco Mateusz Morawiecki.

Degli ultimi avvenimenti in Polonia collegati all'aggressione russa all'Ucraina, il Presidente del Consiglio italiano ha parlato - a margine dei lavori del G20 - con il premier canadese Justin Trudeau. Durante il colloquio si è affrontato anche il capitolo relazioni transatlantiche. Meloni, inoltre, si è soffermata "sull'importanza delle relazioni commerciali con il Canada, che si sviluppano nel quadro dell'accordo di partenariato strategico".

Al termine della riunione urgente convocata da Joe Biden tra i paesi G7, Ue e Nato presenti a Bali, i leader hanno ripreso il programma originale del G20 che prevede per la mattinata una visita alla Hutan Mangrove Forrest dove pianteranno alcune mangrovie. 

Nel primo pomeriggio è in calendario l'ultima sessione del vertice del G20, concentrata sulla trasformazione digitale. I leader sono tutti in bianco, molti con una polo con il logo del G20 indonesiano.