Lutto

Morto nel sonno Brad William Henke, l’attore di “Orange Is the New Black” e “Lost”

L'ex giocatore di football aveva 56 anni ed era la star di serie Tv di successo. Sul grande schermo invece ha preso parte a film come "Pacific Rim" e "World Trade Center"

Morto nel sonno Brad William Henke, l’attore di “Orange Is the New Black” e “Lost”
Getty
Brad William Henke (10 aprile 1966 - 29 novembre 2022)

Sheree Cohen, l'agente di Brad William Henke, ha dichiarato alla rivista statunitense “The Hollywood Reporter” che l'attore è morto martedì 29 novembre nel sonno. Non sono state fornite le cause del decesso. L'ex atleta aveva intrapreso con successo la carriera di attore e interpretato una trentina tra film e serie televisive di fama internazionale come “Lost”, “Justified”, "Law & Order”, “Life on Mars”, “Shameless”, “Criminal Minds”, “Bones” e “The Office” .

Henke era anche la guardia carceraria Desi Piscatella nella quarta e quinta stagione di "Orange Is the New Black" di Netflix ed è stato tra i co-protagonisti della serie ad essere premiato con lo Screen Actors Guild Award per il miglior cast in una commedia nel 2016. 

Dopo che il suo personaggio è stato ucciso, alla fine della quinta stagione, Henke aveva dichiarato che interpretare la parte del cattivo era stato "un dono e un onore" .

A quanto riporta il sito Tmz.com, il suo manager, Matt Del Piano, lo ricorda così: “Brad era un uomo incredibilmente gentile di una energia gioiosa. Un attore di grande talento, amava far parte di questa comunità, lo abbiamo amato tanto. I nostri pensieri sono per sua moglie e la sua famiglia”.